Italia

Petralia Sottana: ancora intimidazione

Ancora minacce alla Camera del Lavoro di Petralia Sottana, centro della provincia di Palermo.

Non è una novità, le azioni intimidatorie si sono susseguite degli anni, infatti si ricordano tutte le vicende legate al sindacalista Vincenzo Liarda, che si e’ battuto per il ritorno alla fruizione pubblica del feudo di Verbumcaudo, confiscato al boss mafioso Michele Greco .

A rendere nota la vicenda è un comunicato stampa della CGIL. Nella busta recapitata c’è un riferimento a  Maurizo Calà, segretario generale della Cgil di Palermo,   una sigla V.L., che  dovrebbe stare per Vincenzo Liarda, segretario della Camera del lavoro di Petralia, come destinatario dell’intimidazione.

 

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close