EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

San Lorenzo, naso all’insù e calice in mano!

san lorenzo
E’ arrivato San Lorenzo, il  10 agosto naso all’insù.
Ma se il cielo lo si guarda anche oggi non è detto che non ci sia qualche sorpresa. Non solo stelle cadenti in questi giorni ma anche un pò di vino per brindare alle stelle,  con San Lorenzo, in genere si ha anche Calici di Stelle, iniziativa enogastronomica nazionale. Niente di meglio di un buon vino sotto il cielo stellato Segno per segno, Luisa De Giuli fa una panoramica zodiacale nei giorni del cielo più stellato.
La notte di San Lorenzo è una bella notte romantica, le lacrime di stelle affascinano un pò tutti.


“In questi giorni ci aspetta una grande energia che accresce tutti”, sostiene l’astrologa Luisa De Giuli a IGN, testata online del Gruppo Adnkronos. Le meteoriti che siamo pronti a vedere nelle prossime ore sono cariche di ferro e secondo Rudolf Steiner, spiega l’astrologa, l’elemento “attira una forza di volontà straordinaria nell’uomo”. Questo significa che ‘le stelle cadenti’ “cattureranno moltissimo le energie dei degni zodiacali di fuoco (con Sole in Leone)” e in una visione globale “soprattutto molto dialettica: Giove in Gemelli e Marte, Saturno in Bilancia fanno sì che i capi di Stati cercheranno nuove strategie e nuovi dialoghi”. Secondo l’astrologa “Giove protegge l’immagine dell’Italia” e Urano fortissimo in Ariete per cercare il ‘nuovo'”.


Luisa De Giuli fa poi una panoramica zodiacale nei giorni del cielo più stellato dell’anno. “Vietato contraddire l’Ariete. Urano e Giove suggeriscono di tutto e di più, argomenti in punta di fioretto. Tororesiste, sempre affaccendato, cerca ordine e serenità, amori fedeli e sessualità raffinata. Gemelli: fascino micidiale abili a destreggiarsi Giove e Luna Nera li rendono machiavellici (si difenderanno bene). Coccole per il Cancro: Venere lo rende seducente e si illude, sogna e questo gli fa bene al cuore. Il Leone decide, si impone con rigore e generosità: il senso della giustizia. Vietato discutere! prima occorre chiedere udienza. E’ la sua stagione. La Vergine vuole pretende, anzi vorrebbe, ma farà di più in seguito nell’ultima settimana”.
“La Bilancia ha un’energia straordinaria e tutto così verrà predisposto con rigore, fascino e magnetismo. Lo Scorpione è pronto al decollo con strategie vincenti, catturerà la preda con romanticismo e languore. IlSagittario si dileguerà e si farà rimpiangere perché il colpo di fulmine con Urano in Ariete è in agguato. IlCapricorno, via dalla pazza folla e dai parenti terribili. Libere scelte. Erotismo quanto basta, tenere effusioni, confessioni intime. Acquario vuole e stravuole, si fa notare e scopre nuove dimensioni; l’avventura è l’avventura e chi vuole condividere le emozioni lo seguirà in un agosto gratificante. I Pescisempre immersi nel sogno e nelle speranze, distratti, affascinanti e remoti, si lasceranno amare pigramente e gli altri sceglieranno per loro”.
Alla ricerca di un astro cadente dal Piemonte all’Etna, invece gli eventi di Calici di Stelle sono davvero tantissimi.


ADNK ne riporta alcuni,
In Toscana, la Fattoria del Colle sceglie suggestioni di luce e musica con un itinerario notturno dal bosco alla cantina firmato dallo scenografo Philip Robinson (“Quattro matrimoni e un funerale”), che culminerà nella degustazione dei vini e di un pregiato passito prodotto in sole 300 bottiglie, mentre la Fattoria di Fubbiano organizza un percorso gastronomico tra pizze, focacce e olio extravergine d’oliva sotto il cielo stellato di Lucca. San Gimignano espone le immagini-simbolo dei primi 25 anni delle Città del Vino (1987-2012) con lo storico manifesto dell’edizione n. 1 Calici di Stelle (1998), a Tavarnelle Val di Pesa si osservano le stelle all’Osservatorio Astronomico toscano del Chianti, e a Massa Marittima si degusta per la prima volta il Maremma Doc.

 

Degustazioni sui Navigli a Milano dove si assaggiano i migliori vini delle aziende lombarde e del Canton Ticino abbinati alle specialità gastronomiche, e con i vini dei vigneti più alti d’Europa (1.225 metri sul Monte Bianco) a Morgex in Valle d’Aosta. 

In Emilia-Romagna a Verucchio si brinda con i vini dai vitigni autoctoni a rischio estinzione veruccese e vernaccina, e a Castell’Arquato personaggi misteriosi rivelano il futuro con le stelle. E mentre il tema della sicurezza e del bere consapevole è il fil rouge dei brindisi con Sara Assicurazioni, Castel Viscardo in Umbria premia con il “Grappolo d’oro” un personaggio che sostiene e promuove il vino.
Per festeggiare le stelle cadenti lanterne al cielo in Sicilia con Marchesi de Gregori (Monreale), mentre Donnafugata scende in campo per la sostenibilità ambientale con ‘100 tappi & stappi’, la raccolta di tappi in collaborazione con Amorim Cork Italia e con la ‘vendemmia notturna’ di Chardonnay a Contessa Entellina in streaming sul web. Per l’occasione saranno stappate anche annate fuori commercio. Per gli amanti della movida notturna, inoltre, musica live anni ’70 e ’80 e cocktail a base di vino al Porto Turistico di Marina di Cala del Sole (Licata) con La Lumia, Quignones e Fiore. Sull’Etna, nel Parco Naturale di Zafferana Etnea un vero e proprio itineriario degustativo conduce alla riscoperta di vini e sapori del territorio.
Telescopi puntati al cielo e cena in vigna a base di pane casareccio, salsicce e vini biodinamici in Abruzzocon Pepe (Torano Nuovo) e con gli astrofili di Colle Leone, e con il ritmo sfrenato della pizzica a Colonnella, mentre a Osimo nelle Marche si visitano le meraviglie sotterranee delle Grotte ‘Simonetti’.
In Puglia, a Trani (7 agosto) e Copertino (10 agosto) trionfo di musica popolare e percussioni tra botti, tini e falci con il gruppo di bottari ‘A Cantenella’ che si affiancheranno a minicorsi di degustazione AIS. E per godersi la serata in tutta sicurezza saranno a disposizione i ‘Winebus Calici di stelle’. Minicorsi AIS anche in Molise (Campobasso e Campomarino) e per un viaggio nel Medioevo, al castello Angioino di Civitacampomarano si esibiranno figuranti in costume in una cena a ritmo di musica e canti popolari. 

In Friuli Venezia Giulia a Buttrio lettori volontari dedicano ‘Letture sotto le stelle’ a grandi e bambini, e dal 9 al 10 agosto Grado ospita degustazioni fra campielli, vicoli e monumenti paleocristiani, mentre a Rosazzo nell’antica Abbazia (11-12 agosto) di scena banchi d’assaggio tra roseti, uliveti e vigneti nel chiostro e nella terrazza panoramica con vista mozzafiato sui colli. 


Se nel Veneto note jazz fanno da sfondo a vini e specialità culinarie sotto le stelle, come il risotto all’Amarone abbinato al ‘re’ della Valpolicella o come al “Palio Culinario di San Lorenzo” a Valdobbiadene, e in Piemonte si brinda con cene a base di agnolotti al ragù, in Sardegna (Argiolas e Pala) si beve sullo sfondo del centro storico di Serdiana.

Nel Lazio Calici di Stelle debutta l’11 agosto da Ganci (Borgo Grappa) con aperitivi nei vigneti e il 12 agosto cena all’aperto in compagnia dell’Associazione romana Astrofili. E sotto le stelle si festeggia anchein Campania con il brindisi “spaziale” a Venticano con l’astronauta Paolo Nespoli e l’astronomo Antonio Pepe, con i vini d’Irpinia nell’ex Monastero Benedettino di Montefalcione e all’edizione n. 1 di Calici di Stelle a Petruno Irpino.



A Comacchio, in Emilia-Romagna, a Volta Mantovana in Lombardia e a San Gimignano in Toscana, infine, il brindisi è solidale, per aiutare le popolazioni colpite dal terremoto in Emilia.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com