Italia

Sviene per un malore e viene trasportato all’interno di un impianto di congelazione Operaio muore per assideramento

Ancora tragedie nel mondo del lavoro. Roberto Barina, operaio di 32 anni di Vedelago (Treviso), è’ morto all’ospedale di Treviso .

L’uomo che lavorava nei locali dell’azienda “Surgenuin”, un laboratorio alimentare nella frazione di Vallà,ieri aveva perso i sensi sopra un nastro trasportatore dell’azienda finendo, assieme al cibo da congelare, all’interno dell’impianto di refrigerazione, con temperature molto sotto lo zero. Al momento dell’accaduto non c’erano presenti altri operai e per questo motivo non si sa per quanto tempo Barina sia rimasto all’interno del surgelatore a varie decine di gradi sotto zero, forse pochi minuti, ma ciò è bastato per ridurlo in fin di vita.A scoprire quanto era accaduto sono stati i colleghi di lavoro i quali sono riusciti ad estrarlo dal vano. Trasportato con l’eliambulanza all’ospedale dopo una lunga rianimazione da parte dei sanitari del 118 , il giovane presentava una grave sindrome da assideramento e stamane è spirato.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close