Italia

Torino Disoccupato si dà fuoco

Aveva perso il lavoro e non riusciva a trovarne un altro. Così un uomo di 48 anni si e’  tolto la vita dandosi fuoco in un campo, alla periferia di Torino. Le motivazioni del suo gesto scritte in un biglietto trovato dalla Polizia nella sua abitazione. Nelle poche righe l’uomo scriveva  di non riuscire più a sopportare la sua situazione di precarietà..

La Polizia, avvertita da un passante, ha trovato accanto al corpo una bottiglia di liquido infiammabile. A permettere l’identificazione la targa dell’auto, parcheggiata lì vicino.

Del fatto, avvenuto ieri pomeriggio, si e’ avuta notizia stamani.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close