Italia

Tre scalatori del Soccorso Alpino precipitano dal monte Cridola

foto d’archivio

Tragedia sulle Dolomiti, muoiono tre alpinisti del soccorso alpino.

Facevano parte  del soccorso alpino della stazione dell’Alpago, Andrea Zanon, 38 anni, di Chies d’Alpago (BL), Maudi De March, 36 anni, di Chies d’Alpago, e David Cecchin, 28 anni, di Belluno,  i tre alpinisti bellunesi che hanno perso la vita precipitando dalla via Dino e Maria, sul monte Cridola.

I tre rocciatori erano partiti in mattinata per la scalata; nel pomeriggio è scattato l’allarme. I corpi dei tre uomini sono stati recuperati dall’elicottero del Suem di Pieve di Cadore . Sulle cause dell’incidente, si pensa a un cedimento della sosta del secondo-terzo tiro, che li ha fatti precipitare per un centinaio di metri.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close