Italia

Un successo la personale di Ottaviani

Ottaviani, foto Almanzi

ALBENGA- Un grande successo di critica e di pubblico sta riscuotendo ad Albenga ( nella Galleria Scola, via Cavour, 44) la personale del noto scultore perugino Giuliano Ottaviani. L’altra sera Ottaviani è stato protagonista, nel centro storico cittadino, davanti a migliaia di persone, di una performance in piazza delle Erbe nell’ ambito della serata “ Il mare nei vicoli”, organizzata dagli infaticabili “ Fieui di carruggi”. “ Ottaviani- – dice il giornalista e critico d’ arte Adalberto Guzzinati- ancora una volta ha fatto vedere tutta la sua generosità ed il suo talento, realizzando, in soli nove minuti, una grande opera davanti ad un pubblico di appassionati d’arte che ha applaudito la sua grande performance. Giuliano Ottaviani, artista di fama internazionale è tornato ad esporre ad Albenga. Si tratta di una ottima occasione per coloro che ancora non conoscessero questo artista per vedere alcune interessanti e rappresentative opere del grande maestro perugino”. Nato a Foligno, allievo prediletto di Domenico Purificato, Ottaviani concluse gli studi a Milano ( Brera ) dove esordì giovanissimo nel celebre cenacolo dello “ Studio A”. Scultore di grande fama, Ottaviani ha alle spalle oltre cento personali, in tutti i continenti: “ Due sono state le mie esperienze più importanti – ci ha detto lo stesso artista – la mia prima mostra a New York nel 1989, che mi ha aperto il mercato Nord Americano e la mia prima personale in Brasile, a San Paolo, nel 1997, che mi ha spinto a trasferirmi a Ponta da Praia, nello stato di Santos, dove ho attualmente uno dei miei due studi d’arte”. L’altro è a Treviglio dove l’artista, molto noto anche come orafo, scenografo e designer, realizza le sue opere europee. Ottaviani è molto noto anche in Brasile dove per una delle maggiori reti televisive nazionali ha realizzato un lungo documentario sulla sua arte ed in particolare su una serie di progetti educativi realizzati dall’artista per il sostegno dei ragazzi disagiati e disoccupati brasiliani. Ed in Brasile tornerà fra breve proprio per realizzare altre importanti opere ed iniziative. “ In Germania e Svizzera- prosegue l’artista- sono soprattutto conosciuto come orafo e scenografo, mentre negli Stati Uniti una mia scultura alta 3 metri di Papa Karol Wojtila è stata inaugurata a Los Angeles, nella “ City of Hope”, in diretta tivù, con un grande concerto di Andrea Bocelli”. Anche in Cina Ottaviani ha avuto riconoscimenti: a Shangai , Pechino e Changchun ha tenuto importanti retrospettive, che sono state considerate veri e propri eventi culturali cittadini. “ Sono tornato con grande piacere ad esporre ad Albenga- ci ha confessato l’artista- dove sono stato accolto con grande entusiasmo dal pubblico ed ho riscosso anche un buon successo da parte della critica”. Lo stile inconfondibile del maestro Ottaviani firma infatti da anni sculture, gioielli, dipinti, arredi, murales e grandi monumenti, collocati in piazze italiane e straniere. Durante la mostra alcune sue importanti sculture sono esposte nelle principali piazze del centro storico. La personale di Ottaviani proseguirà fino al 2 settembre, tutti i giorni, con ingresso libero, dalle ore 9 fino alle 23.

CLAUDIO ALMANZI

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close