Italia

Vigili del fuoco riportano ustioni di secondo grado alle mani I guanti in dotazione non hanno retto al calore

I Vigili del Fuoco. Li vediamo sempre in prima linea nelle grandi e piccole tragedie del quotidiano. Eppure accade che in un intervento  in un appartamento di Torri di Quartesolo , provincia di Vicenza, due vigili del fuoco,un volontario e un permanenente, muniti di appositi guanti, si sono ritrovati le mani ustionate, con le dita deformi, coperte di bolle alte un paio di centimetri.

Entrambi ,  sono stati ricoverati all’ospedale San Bortolo del capoluogo, per essere medicati. I sanitari hanno diagnosticato loro ustioni di secondo grado. Il vigile del fuoco permanente se la caverà in una decina di giorni,  il volontario  è stato invece ricoverato nel reparto di chirurgia plastica.

Ora si tratta di fare chiarezza sui guanti, regolarmente indossati ed in dotazione, perciò il Dipartimento dei Vigili del Fuoco ha disposto immediati accertamenti sul caso , anche se si parla di “caso anomalo”.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close