Salute

Anziani a rischio di incidenti nelle case: 1 su 3 cade una volta l’anno.

Incredibile l’articolo è emerso qualche giorno fa all’interno del portale del Corriere della Sera.

montascaleTra gli
anziani che vivono in casa propria 1 su 3 cade almeno una volta l’anno.

L’età media di chi subisce la caduta supera i 65 anni e le cause sono da riportare a
problemi di equilibrio disturbi e problemi agli arti inferiori, disturbi della vista, farmaci o
abbigliamento.

Si cade sempre più spesso dalle scale stanno diventando gli anziani delle vere e proprie barriere architettoniche insormontabili, anche a livello psicologico.

Dai pochi gradini per passare da una stanza all’altra fino alle scale che dividono i piani:
sono questi i peggiori nemici degli anziani.

Le cadute possono avere conseguenze molto dolorose, come la rottura di un femore o di
un arto superiore.

Gli studiosi hanno trovato varie soluzioni per limitare questo grave problema :

Prima di tutto per limitare le cadute di un anziano o di una persona con difficoltà a deambulare è necessario utilizzare uno strumento di mobilità assistita come il montascale (sul sito Montascale per Disabili potrete trovare tutti i tipi di montascale in commercio: a pedana, a poltroncina, cingolato o scoiattolo).

Ma non solo anche i farmaci hanno un ruolo fondamentale per aiutare e prevenire le cadute.

Secondo lo studio effettuato dai ricercatori della Cochrane Collaboration, riducendo i farmaci che modificano lo stato psicologico della persona si riduce ampiamente le possibili cadute.

Infine un occhio particolare anche alle scarpe degli anziani, che devono essere antiscivolo. Potrebbe sembrare un consiglio scontato e inutile ma da quanto emerge nella ricerca questo è l’errore più comune che comporta la caduta per di un anziano.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close