Italia

Arrestato Ugo Marcic ricercato per omicidio di un francese

Varese Un pregiudicato italiano di 59 anni, Ugo Marcic, è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile di Varese con l’accusa di aver ucciso lo scorso 28 aprile il francese Paul Maurice Wolnerman, per impossessarsi dei beni che quest’ultimo aveva deciso di vendere per trasferirsi dal Venezuela a Santo Domingo.


Lo hanno bloccato alla stazione Centrale, dopo mesi di intercettazioni telefoniche e ricerche portate avanti dall’Interpol, il Servizio Centrale Operativo di Roma e il Compartimento Polfer Lombardia.
Secondo le ricostruzioni, l’uomo insieme a un complice, un tassista venezuelano già arrestato ad agosto, ha addormentato il francese con un sonnifero sciolto in una tazza di caffè. Poi i due lo hanno ucciso sparandogli un colpo di pistola alla tempia, hanno fatto a pezzi il corpo e poi gettarlo in alcuni canali.
Dopo il ritrovamento del tronco, identificato come quello dell’uomo scomparso, i sospetti della polizia si sono concentrati sui due conoscenti, che sarebbero entrati in possesso dei beni del francese – una casa, una barca e un’auto – grazie alla procura che avevano ottenuto per occuparsi della vendita e incassare il denaro. , l’uomo insieme a un complice, un tassista venezuelano già arrestato ad agosto, ha addormentato il francese con un sonnifero sciolto in una tazza di caffè.

Ugo Marcic, originario di Perugia con precedenti penali è riuscito a fuggire in Italia, fiducioso nel fatto che il mandato di cattura era stato emesso a nome di Marco Antonio Ferrari Martinez, la falsa identità che aveva assunto in Venezuela. Ora viveva in un camper in provincia di Novara.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy