Sport

Bis dei Loanesi Primi anche in Italia con Andrea Abbruzzese e Camilla Lassio

LOANO- Dopo il successo ai campionati europei di Aix Les Bains i velisti loanesi partivano col favore del pronostico anche ai campionati italiani della classe Equipe, disputatisi a Cagliari.


Così è stato: i giovani allievi dell’inossidabile Ciccio Rossi si sono ripetuti infatti vincendo anche lo scudetto e realizzando una impresa che ha del clamoroso: i velisti del Circolo Nautico di Loano hanno conquistato tutti e tre i gradini del podio. “ E’ stato difficile, anzi, impossibile, nascondere l’emozione – ci ha detto Rossi- e la commozione, alla premiazione. Il nome del Circolo Nautico Loano è stato infatti diffuso dagli altoparlanti ben tre volte di seguito per accompagnare sul podio i nomi dei tre magnifici equipaggi del nostro circolo che hanno dominato la manifestazione”.

Un podio tutto composto da velisti dello stesso Club è un evento più unico che raro e riempie di orgoglio e soddisfazione il Club loanese, dando lustro alla città, allo stesso circolo velico ed alla Marina di Loano, che sostiene con passione le attività veliche ludiche ed agonsistiche. Questa volta a vincere non sono state le campionesse europee Marta Richero ed Allegra Primavera  ( forse già paghe di una impresa grandiosa e stanche per una stagione ricca per loro di soddisfazioni ed appuntamenti) che hanno chiuso al secondo posto, ma la coppia formata da  Andrea Abbruzzese e Camilla Fassio che con sei vittorie, un secondo ed un terzo posto nelle otto regate disputate hanno dimostrato una superiorità schiacciante su tutta la flotta. “ La serietà e concentrazione di Andrea – dice con orgoglio Ciccio Rossi- unite alla grande tecnica di Camilla ed alle sue doti atletiche hanno creato un Marina di Loano,  quasi imbattibile, tanto bravo quanto simpatico e modesto. La loro affidabilità e passione sono sicuramente la base sulla quale costruiranno un grande futuro nella vela”. A completare il trionfo dei velisti loanesi è arrivato anche il terzo posto di Roberta Armentano con Tatiana Silvano. “ Una grande prestazione la loro- conclude  Rossi- costruita con grinta e tanto lavoro. Più giovani e con meno esperienza, ma stanno facendo passi da gigante. Saranno sempre più spesso protagoniste”. Bene anche nella trasferta cagliaritana gli altri
equipaggi del circolo: Alice Secco con Martina Galvan, appena tredicenni, hanno concluso con un apprezzabile nono posto, Gilberto Boragni con Filippo Ferrari hanno fatto una bella esperienza e pagato il fatto di andare in barca insieme da pochissimo tempo. Infine un malaugurato infortunio ha privato Benedetta Barchi e Silvia Leonelli di un buon risultato.

Claudio Almazi

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close