Economia

Blocco retributivo, assegno di funzione e promozioni. Cosa succede nel 2012? Parere del Coisp

Il 27 settembre presso il Dipartimento della P.S. si è svolto un incontro durante il quale è stato comunicato alle OO.SS. che per l’anno in corso il cosiddetto “Fondo Perequativo” consta solamente del 46% circa delle risorse necessarie per consentire il pagamento di tutti gli aumenti retributivi maturati dal 1.1.2012 al 31.12.2012, che riguardano l’assegno di funzione, la promozione alla qualifica superiore, i miglioramenti previsti alla maturazione dell’anzianità di servizio di otto anni nelle qualifiche di Assistente Capo e Sovrintendente Capo, di dieci anni nella qualifica di Ispettore Capo e sette anni in quella
di Ispettore Superiore, così come per classi e scatti di stipendio previsti per il personale  con trattamento economico dirigenziale.
Il COISP, che già da tempo denuncia tale carenza di fondi pretendendone l’adeguamento utilizzando le risorse del FUG (fondo unico giustizia) e quelle derivanti dal risparmio per le spese di missioni all’estero, ha chiesto un immediato confronto con il Ministro dell’Interno per conoscere la posizione del Governo circa la volontà di reperire le risorse economiche mancanti, circa 230 milioni di euro, necessarie a retribuire il 100% delle spettanze che saranno maturate dai poliziotti nell’anno 2012.
A differenza di qualche Sindacato che sembra già accettare il pagamento parziale di quanto il personale della Polizia di Stato ha diritto di percepire, il COISP non permetterà mai che ciò avvenga!!

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy