Italia

Enna Donna prostituisce la nipote di 16 anni Arresti e perquisizioni

La Squadra mobile di Enna, ha arrestato all’alba di oggi cinque persone: una donna è finita in carcere e quattro uomini ai domiciliari. Sembra che a quanto accertato dagli investigatori all’interno dell’operazione ‘Pandemia’, una ragazzina di 16 anni sarebbe stata avviata alla prostituzione dalla donna, forse una parente. Era lei a condurre la ragazzina dai suoi clienti, nell’orario in cui si sarebbe dovuta recare a scuola. Gli uomini   avrebbero pagato la sedicenne per prestazioni sessuali. In corso alcune perquisizioni anche nei confronti di altri indagati che hanno avuto rapporti con la giovane dopo che la stessa ha compiuto 16 anni.

 I fatti risalirebbero al periodo tra dicembre 2011 e giugno 2012 e sono stati accertati a seguito di intercettazione di conversazioni. Oltre agli arresti sono state eseguite anche 4 perquisizioni e il sequestro con  informazione di garanzia a carico di ulteriori 4 indagati.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close