Economia

Italia dei Valori: documento politico segreteria regionale della Sardegna

CRISI, DOCUMENTO POLITICO DELL’ITALIA DEI VALORI: AL VIA IL CONFRONTO CON LE PARTI SOCIALI PER UN PROGETTO DI RILANCIO DELLA SARDEGNA

DURA CRITICA AI PARTITI CHE SOSTENGONO IL GOVERNO MONTI E ALLA REGIONE SARDA INCAPACE DI GOVERNARE L’EMERGENZA

Santa Cristina, 15 settembre 2012 – Il coordinamento regionale di Italia dei Valori riunito a Santa Cristina esprime vivissimo allarme per la desertificazione industriale che sta investendo la Sardegna.  Essa, unita alla gravissima crisi che sta colpendo settori vitali come l’agricoltura e tutto il terziario, unita al progressivo ritiro dello Stato dai territori, sta determinando drammatiche conseguenze in termini di perdita di troppi posti di lavoro e di impoverimento delle famiglie e dell’economia.
Denuncia la mancanza di volontà e di capacità del governo Monti, come già di quello Berlusconi, di risolvere problemi tanto gravi che sta affrontando con incredibili ritardi. Tutto ciò si unisce alla pari inconcludenza del Governo regionale, privo di effettiva forza nei confronti del governo centrale che spadroneggia e si prende beffa del popolo sardo.
Nello stesso tempo e con la stessa forza denuncia la mancanza di volontà e di capacità dei dirigenti sardi che sostengono il governo Monti di innalzarsi al di sopra della mera declamazione propagandistica di solidarietà per raggiungere effettivamente l’obiettivo della salvaguardia della produzione e dei posti di lavoro, anche a costo di negare ulteriormente la fiducia.
Impegna il partito a livello regionale a proseguire nell’incessante battaglia per tale salvaguardia inserendola in un progetto globale per la Sardegna aperto al confronto delle forze produttive e del lavoro da presentare alla comunità sarda entro il prossimo mese di novembre in una conferenza programmatica regionale. Impegna il partito nazionale a prevedere nel proprio programma e a sostenere una dura vertenza nei confronti dello Stato sulla base del rispetto della dignità del popolo sardo nel quadro costituzionale.
Conferma vivo apprezzamento e gratitudine per la preziosa opera del responsabile regionale del lavoro, Stefano Lai.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy