Italia

Napoli Figlio di esponente del clan Giuliano di Forcella spara il rivale in amore

Napoli, quartiere di Forcella . Fermato all’ alba dalla Polizia un 16 enne R.G. figlio di un esponente del clan Giuliano di Forcella, che ieri sera aveva ferito a colpi di pistola un coetaneo, suo rivale in amore. Al centro della contesa infatti pare ci sia una ragazzina di 13 anni, del rione Forcella, la cui sorella,  Annalisa Durante, fu uccisa nel 2004 in una sparatoria.

La sparatoria era avvenuta in corso Garibaldi, dove, secondo  le indagini degli agenti del commissariato Vicaria-Mercato  poco dopo le 20, due giovani, a bordo di uno scooter Honda Sh 300, sono stati avvicinati da altri due coetanei anche loro a bordo di scooter che hanno esploso dei colpi d’arma da fuoco. Il ragazzo alla guida dello scooter Honda, G.T., 16enne di Portici , e’ rimasto ferito alla gamba destra e ha perso il controllo del mezzo a due ruote; l’amico ha riportato contusioni al ginocchio guaribili in 7 giorni.

Partita la segnalazione, dopo rapide indagini, gli agenti di polizia hanno bloccato R.C. che aveva esploso i colpi d’arma da fuoco.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close