Salute

Sclerosi Multipla e Vitamina D

da Direct-MS (Canada):
Dall’anno 2000 sono stati pubblicati diversi studi scientifici che hanno dimostrato che un apporto adeguato di vitamina D fin dall’infanzia impedisce gran parte se non tutti i casi di sclerosi multipla. Inoltre ulteriori studi hanno dimostrato che un apporto adeguato di vitamina D è molto vantaggioso per ridurre la componente infiammatoria della SM, che è una parte importante del processo patologico.
Molti medici specialisti della SM e le associazioni che ricevono ingenti finanziamenti dalle case farmaceutiche stanno sottovalutando l’importanza di un supplemento di vitamina D. Nonostante la grande, diversificata e solida base di dati scientifici, che supportano l’uso della vitamina D per la prevenzione e la cura della SM, i medici e le associazioni chiedono che vengano svolti studi milionari nel prossimo decennio prima di consigliare l’utilizzo di un supplemento di vitamina D completamente sicuro ed estremamente a basso costo.


Un livello adeguato di vitamina D per la prevenzione e la cura della SM è uno sforzo “fai da te” e speriamo che le informazioni di questo articolo diano l’impulso a tutti di leggerlo per garantire a loro e ai propri cari l’apporto di vitamina D sufficiente a fornire una livello ottimale di vitamina D circolante di 125-175 nmol. L’assunzione giornaliera necessaria per la maggior parte degli adulti rientra in un range di 6000 – 8000 UI con dosi più piccole (1000 -4000 UI) per i bambini. Questo supplemento di vitamina D è totalmente sicuro e costa pochi centesimi al giorno.

Fonte:

Tag

Alessandro Rasman

Alessandro Rasman, 49 anni, triestino. Laureato in Scienze Politiche, indirizzo politico-economico presso l'Università di Trieste; è malato di sclerosi multipla, patologia gravemente invalidante, dal 2002. Per Mediterranews cura una speciale rubrica sulla sclerosi multipla.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close