EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Zoom Poker: regole e strategie

Zoom Poker: regole e strategieE’ l’ultima novità nel settore del poker online e sta già riscuotendo grande successo. Si tratta dello Zoom Poker (o Poker Veloce) lanciato nella versione definitiva sul sito di Pokerstars in questi giorni. Dopo le autorizzazioni dell’Aams e la fase beta, sbarca anche in Italia questa variante del Texas Hold’em che era stata lanciata diverso tempo fa da Full Tilt Poker e poi rimasta un po’ in sordina dopo il Crack del Poker online nel 2011. Riproposto da Pokerstars, lo Zoom Poker si prepara ad invadere il mercato e bisognerà solo aspettare per conoscere la risposta dei giocatori sul lungo periodo; le premesse per ora sono davvero ottime.

Ma cos’è lo Zoom Poker e come si gioca?. Lo Zoom poker è una variante del classico Hold’em disponibile anche nella versione dell’Omaha, che presenta una particolare struttura di gioco. La modalità di scommessa è quella del cash game, con tavoli da 6 giocatori, cap fissato in modalità Torneo a 5000 players e possibilità di Re-buy. Ad ogni mano il giocatore può passare istantaneamente o dopo aver iniziato a giocare ed anche nel caso che sia in posizione di Small Blind o Big Blind. In questo caso l’utente verrà spostato immediatamente su un altro tavolo di gioco e potrà partecipare ad una nuova mano. Per giocare allo Zoom Poker è fondamentale conoscere bene le differenze tra il cash game e la modalità Torneo; per tutto questo potete fare riferimento al sito Polipoker.it sia nell’ampia sezione dedicata al Poker Strategy.

Lo Zoom Poker dunque consente di giocare molte mani senza aspettare gli altri giocatori e la struttura presenta ovviamente pro e contro. Il cash game comporta un investimento diverso dalla modalità Torneo, più impegnativo e maggiormente rischioso; la gestione del bankroll diventa dunque fondamentale se si intende giocare in versione Zoom sul Lungo periodo. Discorso simile va fatto per la strategia da adottare. Se si considera che nello Zoom Poker è probabile che il giocatore partecipi solo a mani con buone probabilità di vincita, si rende necessario un aggiustamento nelle modalità di gioco. Il bluff è un altro elemento sicuramente utilizzabile nello Zoom con maggiore frequenza rispetto ad un tavolo classico, e va ricordato come il continuo spostamento non consente uno studio approfondito degli avversari.

La modalità ha dunque pro e contro soprattutto per i giocatori inesperti che devono porre attenzione all’approccio complessivo al gioco. Pokerstars si conferma dunque come una delle migliori Poker room.it e dopo il lancio del nuovo Cashier esclusivo per smartphone e tablet, i rinnova ed introduce una grande novità per un mercato che, sebbene resti in positivo, sta da tempo soffrendo di una leggera saturazione che lo Zoom Poker dovrebbe contribuire ad arginare.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION