EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

4 Ottobre, il giorno di San Francesco d’Assisi

Il 4 Ottobre si festeggia San Francesco D’Assisi. Nel 1939, Papa Pio XII lo ha proclamato patrono d’Italia con Santa Caterina da Siena.

Questa festa è celebrata in tutta Italia ma, in particolare, ad Assisi dove viene benedetto l’olio utilizzato per la lampada votiva della cripta di San Francesco.

Nella sua città, tra il 3 ed il 4 Ottobre si ripetono, ogni anno, i riti religiosi come l’offerta dei fiori da parte della popolazione e la commemorazione del transito del Santo.

San Francesco, nasce nel 1182 in una famiglia di ricchi commercianti. La sua scelta di vita è però incentrata sulla povertà e sulla rinuncia dei beni materiali. Proprio a lui si deve l’invenzione del Presepe, risalente al 1223, e  la stesura del meraviglioso “cantico delle creature”. Nell’iconografia, San Francesco è quasi sempre raffigurato attorniato da animali, ecco perché il 4 Ottobre è anche la giornata degli animali.

San Francesco, oltre ad essere patrono d’Italia, è il patrono dei commercianti, degli animali, degli ecologisti e dei ragazzi scout. La scelta di San Francesco come patrono degli animali, si riallaccia al rapporto del Santo nei confronti di tutti gli esseri viventi; la manifestazione più compiuta di quanto San Francesco amasse e rispettasse la natura è il “cantico delle creature”.

La prima giornata degli animali si è svolta a Firenze, nel 1931. In alcuni centri italiani, il 4 Ottobre gli animali ricevono una speciale benedizione che avviene direttamente in Chiesa oppure sul sagrato antistante.

Questa giornata vuol sensibilizzare le persone nei confronti degli animali e dei problemi che ruotano attorno a questo mondo. La giornata degli animali è un evento molto sentito, durante il quale gli enti che tutelano e aiutano i nostri amici animali organizzano avvenimenti, raccolte fondi o incontri di sensibilizzazione.

 

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com