Italia

Belluno Boa e pitoni “a guardia” di registri contabili

Stranissimo “incontro” quello avuto Guardia di Finanza di Belluno in un’azienda della Valbelluna, durante un controllo fiscale.

A “guardia”  dei registri contabili della ditta,  operante nel settore della lavorazione dei metalli,  c’erano teche contenente 14 serpenti , di cui 12 non regolarmente detenuti. I rettili, lunghi anche tre metri,  erano in un magazzino adibito ad archivio, adiacente gli uffici amministrativi dell’azienda e  facevano la ” guardia” agli scaffali della documentazione fiscale. Tra di loro anche esemplari di boa constrictor imperator e un pitone reale .

Il titolare dell’azienda dovrà pagare una multa da 300 a 1200 euro.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close