Italia

“Commercio” di transessuali provenienti da Rio de Janeiro Erano destinati a ville ed appartamenti italiani

Importavano uomini provenienti dalle favelas sudamericane per inserirli, in Italia, nel mercato della  prostituzione in un vero e proprio ‘commercio’ di transessuali.

Si è conclusa all’alba, l’operazione dei dei carabinieri del Comando Provinciale di Roma,  con 28 arresti, di cui 24 in carcere e quattro ai domiciliari. Decine le perquisizioni in corso nel Lazio, in Campania, in Umbria e in Toscana.

Le accuse nei confronti della presunta organizzazione criminale sono di associazione per delinquere finalizzata alla tratta di esseri umani, al favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Gli uomini arrivavano in Italia da Parigi, Madrid Bucarest e Zurigo e venivano “smerciati”. I carabinieri hanno accertato che le vittime  ricevevano direttamente a casa, via posta, il biglietto aereo con il quale imbarcarsi all’aeroporto di Rio de Janeiro.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close