Medit...errando

Con Volotea da Genova: a Palermo, Olbia, Reggio e Catania

Volotea, la compagnia low cost ha deciso di puntare sullo scalo di Genova, migliorando ed ampliando la sua offerta. L’obiettivo è quello di fornire un numero sempre crescente di voli diretti al sud Italia e dal 2014 si passerà anche ai collegamenti europei. Voltoea ha inaugurato ben tre nuovi voli in partenza dall’aeroporto Cristoforo Colombo per Olbia, Catania e Reggio Calabria. L’entusiasmo per l’inaugurazione delle nuove rotte Volotea, è stato manifestato anche dal presidente dell’aeroporto di Genova che ha sottolineato come la compagnia low cost ha migliorato l’offerta, offrendo la possibilità di incrementare il flusso dei turisti in arrivo ma anche per dare un buon servizio a quanti arrivano in Liguria e desiderano spostarsi in maniera comoda.
La compagnia aerea Volotea in sei mesi ha registrato un grande successo con la rotta Genova-Palermo; il motivo di tutto ciò è legato all’ottimo servizio e ai prezzi competitivi. In sei mesi di attività, il vettore low cost ha movimentato ben tredicimila passeggeri, soltanto per la tratta Genova-Palermo.
Il primo di questi voli partirà il 30 Marzo ed è la rotta Genova-Catania; dopo il periodo primaverile il volo verrà confermato anche durante l’inverno, con una diminuzione della frequenza.


Voltea, offre tariffe low cost, infatti il costo dei biglietti parte da 19 euro; il costo è comprensivo delle tasse aeroportuali. La compagnia low cost sta già pensando alle prossime offerte, in particolare ai collegamenti per lo scalo ligure e quello di città europee; Volotea è presente in Europa, in più di trenta aeroporti. I biglietti possono essere acquistati o collegandosi al sito della compagnia www.volotea.it oppure chiamando il call center Volotea.
Con Volotea, non ci sono noiose file da fare, perché il posto è assegnato al momento del check in.
Fra le città dove il vettore low cost è presente ci sono mete piuttosto ambite come Ibiza ma anche capitali europee come Praga.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button
Close