Italia

Cosenza Truffa all’Inps Consigliere provinciale Caravetta ai domiciliari 41 persone denunciate

Cosenza-Il cosigliere provinciale Antonio Carmine Caravetta e altre 14 persone sono state sottoposte al regime degli arresti domiciliari. Altre 21 sono state obbligate a presentarsi alla polizia giudiziaria. In corso  numerosi sequestri e perquisizioni.


Questo il risultato dell‘operazione “Senza terra” condotta dalla Guardia di Finanza di Cosenza che ha così smascherato una vasta organizzazione criminale che elargiva indennità di disoccupazione, di malattia e di maternità con relativa contribuzione figurativa, dietro il pagamento di di denaro.

Nell’organizzazione, secondo l’accusa, erano coinvolti imprenditori agricoli, sindacalisti, consulenti del lavoro, commercialisti, amministratori locali e falsi lavoratori e dovrebbero essere oltre quattromila i falsi braccianti agricoli. Sono in corso anche numerosi sequestri e perquisizioni. La truffa è costata all’Inps circa 11 milioni di euro .

Secondo gli investigatori, l’organizzazione avrebbe sfruttato questi favoritismi per sostenere nelle elezioni provinciali e comunali del 2009 il   consigliere Udc  Caravetta.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close