Italia

Costa Concordia Aperto il processo Schettino in aula

Grosseto- Teatro Moderno –Aperta, intorno alle 10,20, la maxi udienza per l’incidente probatorio sulla scatola nera della nave Costa Concordia. In aula, per la prima volta, anche l’ex comandante della nave Francesco Schettino e  altri indagati, il suo vice Ciro Ambrosio, l’ufficiale Salvatore Ursino e il responsabile dell’Unità di crisi della flotta di Costa Crociere, Roberto Ferrarini. Dovranno rispondere alle accuse contenute nella perizia in 50 punti redatta dal collegio di periti nominato dal gip di Grosseto, Valeria Montesarchio.

L’udienza è a porte chiuse e potrebbe durare dai 3 ai 6 giorni. Oggi la parola spettera’ ai periti della Procura, domani saranno sentiti altri esperti, mentre mercoledi’ 17 sara’ il turno dei carabinieri del Ris, per l’esame delle registrazioni audio. La procura, in questi mesi, ha raccolto numerose testimonianze dei passeggeri.

L’esito dell’incidente probatorio potrebbe dare anche nuovo impulso all’inchiesta. Si dovranno esaminare sia le posizioni del comandante e dei suoi ufficiali, sia quelle dell’unita’ di crisi della Costa, per appurare i rispettivi comportamenti (manovra, abbandono della nave) e per verificare se l’allarme sia stato dato nei tempi dovuti.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close