Italia

Costa Concordia: Schettino grande atteso all’incidente probatorio

Nove mesi dopo il disastro della Costa Concordia è ora dell’incidente probatorio.

L’evento perchè di questo si tratterà è previsto per lunedì 15 ottobre alle 9, lunedì prossimo dunque sarà anche il momento delle dichiarazioni degli esperti nominati dal gip Valeria Montesarchio ovveroFrancesco Carpinteri, Giuseppe Cavo Dragone, Enzo Dalle Mese e Mario Maestro, a seguire  martedì 16 e mercoledì 17  appariranno gli  esperti dell’università di Napoli.


I quesiti proposti sono almeno 50 impossibile esaurirli nel calendario predisposto. Inoltre, secondo quanto si legge su La Nazione durante le udienze Scattino sarà presente in aula, così infatti ha dichiarato l’avvocato  Bruno Leporatti, “In sede di incidente probatorio, il comandante Schettino, così come stabilito dalle norme, in aula non potrà parlare ma solo ascoltare. Però, se necessario, potrà interloquire con il difensore e i consulenti facendo le sue osservazioni via via che procederà l’udienza”.

Schettino dunque sarà una sorta di suggeritore in tempo reale ma ancora si aspetta la richiesta di autorizzazione a uscire da Meta di Sorrento, intanto però dichiara sempre il legale Leporatti alla Nazione, ” il comandante Schettino  ha preso visione dell’intera documentazione che gli ho inviato e l’ha studiata nei dettagli. E’ ovvio che vuole essere presente quando saranno fatti rilievi sulla navigazione della Costa Concordia”.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close