Salute

Fumo Dipendenza da nicotina addio Basta spegnere un interruttore

Un team di scienziati canadesi sarebbe riuscito a scoprire un modo per non far ricadere gli ex fumatori nel vizio

Lo studio, sperimentato sui topi, porta la firma del Centre for Addiction and Mental Health  di Toronto,  sarebbe riuscito a fermare l’influenza reciproca tra due neurorecettori nel cervello. E così scompare la voglia di fumare e la dipendenza dalla nicotina.

L‘esposizione alla nicotina infatti provoca l’interazione tra due neuro recettori nel cervello: l’inibitore identificato nel corso delle analisi agisce evitando questo collegamento.

I responsabili spiegano che “Se l’inibitore funziona allo stesso modo anche nell’uomo si potrà fornire un nuovo potente strumento per ridurre, nelle persone che hanno smesso di fumare, il desiderio e la voglia di ricominciare”.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close