Medit...errando

Genova L’eremo incantato dei frati carmelitani di Sant’Anna Dove le erbe curano corpo e spirito

Il convento dei Carmelitani scalzi di Sant’Anna a Genova, è stato fondato nel 1584 ed è il primo in tutta Italia.

Il convento è un luogo ameno, circondato da piante e fiori antichi; lontano e contemporaneamente vicino alla città, è il posto dove da secoli si curano corpo e spirito.

Il convento è composto da una suggestiva Chiesa, all’interno della quale si custodiscono le opere di importanti artisti come Castellino Castelli, Fiasella e altri pittori della scuola genovese.
Particolarmente ricca e ben conservata è la biblioteca, composta da antichi volumi che risalgono al XVI secolo.

Nel convento di Sant’Anna, i frati coltivano con dedizione ed amore un frutteto ricco di antiche specie e un bellissimo roseto.
E’ qui,proprio in questi luoghi,tra il silenzio ed il profumo che i padri carmelitani preparano le loro medicine che da secoli alleviano i mali di chi sale fino al poggio di Bachernia.

Gli antichi documenti attestano l’attività della spezieria dei frati carmelitani sin dalla metà del 1600; i prodotti più richiesti erano i decotti di china, il rosolio e lo zucchero bianco. Molte di queste preparazioni ancora oggi sono prodotte seguendo le stesse antiche ricette; parliamo per esempio dell’olio di mandorle dolci o dello sciroppo di rose. I padri carmelitani preparano con grande competenza e maestria i medicamenti ottenuti dal solo utilizzo di materie prime naturali; Frate Ezio e tutti gli altri padri carmelitani dedicano parte della loro attività ad ascoltare e consigliare chi si reca da loro in cerca di rimedi che sanino le ferite del corpo e quelle dell’anima.

I frati carmelitani pur mantenendo le loro consuetudini e le loro secolari conoscenze, hanno deciso di inaugurare un interessante sito internet, nel quale sono presenti tutti i prodotti della loro erboristeria. Con pochi click, si possono leggere gli ingredienti che compongono i liquori, gli unguenti e tutti gli altri rimedi prodotti dai frati carmelitani di Sant’Anna.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close