EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Incidenti stradali: Legambiente smentisce dati Aci-Istat

Legambiente smentisce il rapporto Aci-Istat sulla diminuzione degli incidenti stradali.

Lo studio secondo Legambiente non è corretto e trasmette la sensazione che le strade italiane siano più sicure. Certo i sistemi di sicurezza attiva e passiva delle auto sono diventati più efficaci e sicuri, così come sono migliorate le tecniche della chirurgia d’urgenza. Questi elementi fanno certamente diminuire i casi di mortalità. Non c’e’, afferma Legambiente, invece nessuna politica particolare dietro questo risultato e la rete stradale è cambiata poco.


Per Legambiente a causare gli incidenti non esclusivamente la guida distratta o la mancata osservazione della precedenza, ma la velocità. Una distrazione a 20 Km/h provoca più che altro lividi ed escoriazioni; una distrazione a 50 Km/h all’ora può uccidere un pedone o un ciclista sette volte su dieci. Abbassare il limite urbano a 30 km/h con esclusione delle principali arterie di scorrimento, potrebbe portare all’immediata riduzione di un terzo delle vittime della strada.


About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com