Magia e Misteri

Moncalieri: i misteriosi fantasmi del Castello di Rotta

Moncalieri: i misteriosi fantasmi del Castello di Rotta
Castello di Rotta, foto Luoghi Misteriosi

Una curiosa notizia è riportata da Articolo 3. A Torino, città esoterica per antonomasia i fantasmi ci sono ancora e uno in particolare si aggira nel  castello di  Rotta di Moncalieri.

Il Castello di Rotta è un luogo storico, le fondamenta sembra risalgano al IV secolo, il luogo è stato infatti prima possedimento dei Longobardi e poi dei Cavalieri di Malta sino al 1500 quando  diventa proprietà dei Savoia che, intorno al 1700 lo trasformano  in un deposito di polvere da sparo per diventare poi triste prigione di Vittorio Amedeo II di Savoia, Re di Sardegna, che qui impazzisce e muore.

Dopo un periodo di completo abbandono il maniero viene acquistato negli anni 70 dall’odierno proprietario che lo ristruttura e lo riporta agli antichi splendori. Tante sono le battaglie che lo vedono come location principale, “rotta” significa sconfigga ma anche roggia o luogo aperto. Forse è per questo che tanti qui raccontano di aver esperienze paranormali. Tutt’oggi al castello di Rotta in tanti vanno a vedere cosa accade, specie in una data particolare, il 12 ed il 13 di giugno:  in quella data ci sarebbe una vera e propria processione di spiriti. In primavera poi tanti sono quelli che notano almeno 3 spettri differenti. Qualcuno dice di aver visto un monaco che prega in una cappella, che pare sia la figura di un giovane del 1300 che avrebbe perso la propria amata il giorno dell’annuncoo del proprio fidanzamento, morto poi durante un combattimento con i Saraceni.

Il frate però potrebbe essere anche un giovane prete murato vivo nell’antico castello.Poi ci sarebbe uno spettro che si aggira a cavallo e le antiche tradizioni dicono sia quello di un templare le cui ossa vengono trovate durante la ristrutturazione.

Ma, qualcuno dal balcone del terzo piano , vede una donna bionda, forse la padrona del maniero.

Adesso ottobre è tempo di spiriti chissà se se ne aggirano all’antico maniero del Castello Rotta

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close