Italia

Pisa Mangiano funghi velenosi Muoiono padre e figlia Grave la madre

 Due persone, padre e figlia, sono morte a San Giorgio, in comune di Cascina (Pisa) per avvelenamento di funghi.

Simonetta Ruscio, 40 anni, aveva trovato dei funghi , della specie delle amanite, vicino casa durante una paseggiata. La donna aveva così preparato la cena per i suoi due figli, 12 e 7 anni e per i suoi genitori. La famiglia dopo aver cenato e passato una notte insonne è stata costretta al ricovero. Tutti tranne , tranne il bambino di 7 anni, che aveva cenato con altro, accusavano malori.

 La 40enne e il padre sono morti tra ieri pomeriggio e la scorsa notte. In condizioni disperate  la mamma che aspetta il trapianto di fegato mentre non è in pericolo di vita un figlio dodicenne.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close