Italia

Sequestro di 3500 chili di prodotti contraffatti

Fermato, in Campania, un giro di prodotti alimentari, e non solo, contraffatti che venivano immessi sul mercato come prodotti in territorio nazionale.

Si tratta di 3500 chili di prodotti ortofrutticoli, lattiero caseari e gastronomici con falsi marchi di qualità sequestrati dai Nac (Nuclei Antifrodi dei carabinieri) nell’ambito di verifiche disposte in tutta Italia a tutela dei consumatori.

Tra gli altri limoni con l’etichetta di Sorrento ma provenivano dall’Argentina. Vini Vini a denominazione “Barolo, Chianti, Valpolicella, Montepulciano e Nero d’Avola”di noti marchi italiani prodotti in Gran Bretagna in “wine-kit”, preparati solubili in acqua.

In provincia di Salerno i militari dei Nuclei Antifrodi Carabinieri hanno inoltre sequestrato oltre 300 kg di pasta fresca per irregolarita’ riscontrate in etichetta. In provincia di Macerata e’ stato operato il sequestro di oltre 1.300 kg di pizze evocanti indebitamente in etichetta marchi a denominazione “Cipolla rossa di Tropea” e “San Marzano”. Le indagini dei Nuclei Antifrodi Carabinieri sulla contraffazione dei prodotti di qualita’ hanno poi riguardato anche il falso Made in Italy prodotto all’estero.

 

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close