Italia

Alassio: Gli alberi di via Torino testimonial per la colletta alimentare 2012

Alassio: Gli alberi di via Torino testimonial per la colletta alimentare 2012
Gruppo Banco Alimentare 2012 foto di proprietà

Alassio (SV). La sezione alassina degli Alpini, le animatrici di Alassio Donna insieme ai ragazzi dell’alberghiero di Alassio rispondono all’appello della Giornata nazionale della colletta alimentare addobbando, con alimenti non deperibili, gli alberi di Via Torino prospicienti il Budello. Gli organizzatori del progetto di ambient marketing rammentano “le dieci righe” di motivazione scelte per promuovere le donazioni di alimenti e sottolineano come la crisi continui a cambiare la vita di molte persone e che l’unica risposta sia nelle parole di Don Giussani: “E’ il tempo della persona”. Per queste ragioni si è pensato di richiamare l’attenzione, di residenti e turisti, utilizzando una tecnica pubblicitaria non convenzionale, con la preparazione degli alberi della solidarietà, fatti di alimenti necessari e non superflui, lì a due passi dalle vetrine sfarzose della via dello shopping. L’impegno è sempre lo stesso: raccogliere nella giornata di sabato 24 novembre 2012 le scorte necessarie a dare sollievo e sostegno ai tanti ‘nuovi poveri’, come denuncia Caritas Italiana nel suo Rapporto sulla povertà 2012: “Negli ultimi 3 anni, dall’esplosione della crisi economica, c’è stata un’impennata degli italiani che si sono rivolti ai Centri Caritas e che ormai sono il 33,3%.


Aumentano casalinghe (+177,8%), anziani (+51,3%) e pensionati (+65,6%). Anche località turistiche, apparentemente “ricche”, come le nostre, registrano un numero crescente di persone e famiglie tradizionalmente estranee a questo fenomeno”. Da queste considerazioni parte l’appello congiunto dell’amministrazione comunale, della sezione alassina degli Alpini, di Alassio Donna e dei ragazzi del “Giancardi”, per la Giornata nazionale della “colletta Alimentare che vedrà collaborare con i volontari del “Banco Alimentare” i supermercati OK Market (Via Hanbury e Via Neghelli, il Conad City (Via Aurelia), il Crai ( Via Dante – Via Aurelia) e il Billa (Via Aurelia) di Alassio. Il progetto è stato coordinato dai docenti Antonella Annitto, Monica Barbera, Paolo Tavaroli, Piero Raspino e Franco Laureri e ha visto la partecipazione attiva di Rita Vitalone, Germana Bogliolo, Francesca Iaria, Nuccia Cosso, Alessandra Aicardi, Ezio Porcella, Maurizio Ingravallo, Luigi Tinelli, Giancarlo Enrico e degli alunni delle classe III e V servizi commerciali e turistici.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close