EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Bianchini perfette meringhe sarde

I bianchinus sono  meringhe, alle quali si uniscono delle mandorle tostate e, in occasioni particolari, della traggera colorata. Questa ricetta ci viene dalla tradizionale cucina sarda ed è conosciuta come la ricetta del dolce della semplicità.


Il procedimento per ottenere dei perfetti bianchini è piuttosto semplice e veloce, soprattutto se si utilizzano le fruste elettriche.  La tradizione popolare sarda narra che affinchè la crema monti perfettamente la persona che li prepara debba essere sola, senza nessuno che la guarda mentre li prepara.

Più delicato invece è il momento della cottura. Il forno deve essere tenuto al minimo, perché i bianchinus devono asciugarsi lentamente, senza scurirsi o bruciarsi.

Ingredienti:
100 grammi di mandorle pelate
250 grammi di albumi
150 grammi di zucchero

Tagliamo le mandorle a filetti e tostiamole in padella, senza grassi. Montiamo con le fruste elettriche gli albumi, unendo via via lo zucchero. Aggiungiamo il limone grattugiato grossolanamente e le mandorle.Imburriamo una teglia da forno, disponiamo il composto a mucchietti e cuociamo a calore minimo per circa due ore. L’importante è che i bianchinus non diventino scuri; devono mantenere il colore bianco.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com