Italia

‘Ndrangheta Blitz di Carabinieri e Polizia 23 ordinanze di custodia cautelare per affiliati cosca Bellocco

foto d’archivio

Vasta operazione congiunta di polizia e carabinieri che in queste ore stanno eseguendo 23 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di affiliati alla cosca Bellocco operanti a Rosarno, nella Piana di Gioia Tauro, in Lombardia ed in Svizzera.

Gli arrestati sono accusati, a vario titolo, di associazione mafiosa, detenzione di armi, rapine, intestazione fittizia di beni. Gli inquirenti stanno eseguendo numerose perquisizioni domiciliari e sequestrando beni e aziende per 2,5 milioni di euro. Si tratta di beni ed aziende riconducibili, secondo l’accusa, agli affiliati alla cosca.

A quanto si apprende il clan Bellocco di Rosarno si era infiltrato in una delle più importanti aziende italiane che si occupano di call center: la Blue call srl (poi divisa in due rami, la Future srl e la Alveberg srl), società con 800 dipendenti con uffici a Cernusco sul Naviglio, in provincia di Milano.

L’inchiesta è condotta dalla Dda di Reggio Calabria con la Procura di Palmi in collegamento investigativo con la Dda di Milano e la Procura Federale Svizzera di Lugano.

 

 

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close