Esteri

Brasile: la strana morte di Marco Massidda a Praia de Iracema

Marco Massidda
Marco Massidda foto Corriere della Sera

E’ mistero in Brasile. Un tragico Halloween forse la causa. Muore in una locanda di Praia de Iracema, Marco Massidda, un livornese di 28 anni.

La morte di Marco è strana, sono stati i genitori a contattare il figlio via internet perchè non lo sentivano e hanno scoperto su Fb che Marco era morto.Marco è morto nella locanda in cui alloggiava, vicina alla spiaggia. Il ragazzo era arrivato in Brasile qualche tempo fa, voleva ricominciare la vita nel Paese latinoamericano.


Secondo il Tirreno, che ha anticipato la notizia, il giovane livornese sarebbe morto la notte di venerdì durante la festa mascherata per festeggiare la notte degli spettri. A scoprire il corpo del ragazzo, che secondo la polizia locale non avrebbe sul corpo segni di violenza ma solo un taglio al mento che potrebbe essersi procurato nella caduta, è stato un cameriere del locale. Marco, quella sera, era in compagnia di un amico che però sembra essere irreperibile: le autorità locali lo stanno cercando perché sono convinte che ci sia un collegamento tra la morte del giovane e la «sparizione» dell’amico.

Tutte le ipotesi restano valide, compresa quella di un malore o di una rapina. Marco Massidda era partito per il Brasile lo scorso anno dopo aver lavorato per un po’ di tempo in Inghilterra. A Praia de Iracema, insieme ad alcuni amici, aveva deciso di mettere su un’attività turistica in proprio.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close