Italia

Previsioni del tempo Perturbazione Medusa con freddo e neve

Da domani  il nord Italia sarà investito da Medusa la nuova perturbazione di novembre, che sta già imperversando in Inghilterra, Penisola Iberica e Francia. Porterà piogge, freddo e abbondanti nevicate.


La Liguria è già sotto il suo effetto. Le altre regioni a rischio che saranno colpite con fenomeni abbondanti sono Lombardia, Veneto, Trentino e Friuli ed in particolare le Alpi e le Prealpi, dove sono attese nevicate anche a bassa quota. In Piemonte, Valle d’Aosta vi saranno fenomeni più accentuati. Forti temporali previsti da domani tra Liguria, Toscana, Lazio, Umbria, dove la Protezione Civile a diramato l’Allerta Meteo. Sul resto del Paese si manifesterà in maniera meno intensa. I mari saranno di burrasca e a Venezia è prevista l’acqua alta.

 Da mercoledì sera ed entro giovedì aria più fredda valicherà le Alpi pertanto le nevicate scenderanno fino a 900m sulle Alpi e sui 1200m anche al centro, soffieranno impetuosi i venti di maestrale sulla Sardegna verso il Tirreno e la Campania, e infine arriverà la Bora a Trieste. Poi il maltempo imperverserà al centrosud per qualche giorno, con una tregua al nord, mentre nel primo fine settimana di Dicembre è attesa una riacutizzazione dei fenomeni e  la neve è attesa a quote via via più basse. Deciso calo delle temperature anche di 8/10°, in tutto il nord.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close