EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Fermato Giovanni Marino Presunto killer di Pasquale Romano

Arrestato Giovanni Marino, 32 anni. Polizia e carabinieri lo hanno ammanettato mentre si trovava in un appartamento a San Giovanni a Teduccio, quartiere a est di Napoli.

Giovanni Marino sarebbe lui il killer che avrebbe sparato a Pasquale Romano, il ragazzo vittima innocente di uno scambio di persona. La vittima era Domenico Gargiulo, 23 anni, presunto appartenente al clan dei ‘Girati’ in guerra con gli Scissionisti per la conquista delle piazze di spaccio a Scampia e a Secondigliano.

Marino, secondo gli inquirenti, la sera del 15 ottobre scorso, sarebbe stato alla guida della vettura dei sicari e colui che indico’ come obiettivo proprio Pasquale Romano. I sicari, secondo quanto si e’ appreso, non aspettarono un sms di conferma e per questo uccisero la persona sbagliata anziche’ il pusher che cercavano. A far luce su questo risvolto è stata una donna che la scorsa settimana si è presentata con i suoi due figli alla polizia per pentirsi. La donna in questione aveva il compito di lanciare l’sms ai killer per avvertirli che Gargiulo stava uscendo di casa.

Pasquale Romano fu ucciso come un camorrista con 14 colpi di pistola.Lino Romano, operaio, un bravo ragazzo, con amicizie e una vita normali era uscito da casa della fidanzata a Marianella, quartiere a nord di Napoli, confinante con Scampia.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com