Italia

Ghilarza: in distribuzione “Ghilarza Sociale”, guida all’Assessorato alle Politiche Sociali

Ghilarza: in distribuzione "Ghilarza Sociale", guida all'Assessorato alle Politiche Sociali La nuova guida dell’Assessorato alle Politiche Sociali.

Si chiama “Ghilarza Sociale” l’opuscolo prodotto dall’Assessorato Comunale alle Politiche Sociali e secondo l’assessore Palmerio Schirra, che l’ha fortemente voluto, rappresenta uno strumento utile ed importante per informare a 360° i ghilarzesi sulle diverse tipologie di servizi erogati dal Comune in ambito sociale.
La pubblicazione è in fase di consegna gratuita a tutte le famiglie del paese e sarà consultabile e scaricabile anche sul sito istituzionale.”Abbiamo pensato di redigere questa Guida, spiega l’assessore Schirra, per dare una risposta concreta al diritto delle persone di conoscere le attività di aiuto e di supporto che l’Amministrazione Comunale realizza. Essa si presenta con una struttura
sintetica, in modo da renderne semplice la consultazione e allo stesso tempo vuole essere di stimolo al confronto diretto con i cittadini. L’intento della Guida, aggiunge il responsabile delle Politiche Sociali, è quello di orientare e fornire un reale e tangibile vantaggio ai suoi destinatari, ovvero le fasce più deboli e sensibili della nostra comunità”.
Il sindaco Stefano Licheri mette in luce altri aspetti positivi del lavoro realizzato. “L’auspicio è che possa essere un valido supporto per quanti si trovano ad affrontare un momento di difficoltà e per contribuire, dice Licheri, a rendere più semplice e meno complessa la vita delle persone che attraversano una fase delicata della loro esistenza”.
Schirra e Licheri aggiungono che l’Amministrazione Comunale è consapevole che questo strumento non risolverà le problematiche, ma sicuramente aiuterà a scegliere la strada che si vuole percorrere.
Ma come è strutturata la guida “Ghilarza Sociale”? Si compone di tante schede sintetiche ma esaustive per ciascuno dei servizi e delle attività che riguardano la sfera socio-assistenziale. Vengono indicate le tipologie delle prestazioni, i destinatari, gli indirizzi e i recapiti telefonici degli uffici comunali, i referenti, gli orari di apertura al pubblico. Questo a testimonianza di quanto il Comune investa nel settore Servizi Sociali strutturato in cinque macro aree: i servizi per la generalità della popolazione (servizio sociale professionale, di
segretariato sociale e di orientamento al lavoro Cesil La Bussola); i servizi per le famiglie, i minori e i giovani; i servizi e gli interventi per situazioni di disagio e vulnerabilità; interventi economici riservati a particolari categorie d’utenza. Senza dimenticare i servizi per gli anziani e i disabili, nei quali rientrano, tra gli altri, i piani personalizzati per i portatori di handicap, il programma sperimentale “Ritornare a casa”, i contributi per l’abbattimento delle barriere architettoniche o per le assunzioni degli assistenti familiari.
Ogni branca di intervento sarà comunque descritta dettagliatamente nel corso degli incontri previsti nelle prossime settimane in diverse zone del paese e  dove sarà l’equipe degli operatori sociali ad entrare direttamente in contatto con la popolazione.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy