Economia

Idv: Palomba presenta interrogazione urgente sulla lavoratrice Carrefour Mariangela Melis

Interrogazione urgente al Ministro del Lavoro

Per sapere, premesso che:

 

–        alle ore 10.28 del giorno 16.11.2012 l’agenzia di stampa ANSA ha battuto la notizia di una lavoratrice cagliaritana di 44 anni, che dopo essere stata colpita da un grave ictus ora rischia di perdere il posto di lavoro perché il datore di lavoro, una multinazionale francese della grande distribuzione, le ha proposto la mobilità;


–         la signora Mariangela Melis, 44 anni, cagliaritana, assunta nel 2001 dalla multinazionale francese Carrefour lo scorso anno è stata infatti colpita da un ictus che la ha costretta prima ad un lungo ricovero presso la “stroke unit” dell’ospedale Brotzu di Cagliari e poi a una lunga inattività;

–       dopo un periodo di riabilitazione la sig.ra Melis è tornata al lavoro presso la sede lavorativa Carrefour di San Sperate, ma a causa della malattia invalidante da cui è stata colpita, attualmente non può più svolgere le vecchie mansioni;

–          nonostante la sua grande buona volontà e nonostante i suoi colleghi abbiano garantito all’azienda di essere pronti ad aiutarla nello svolgimento del suo lavoro, la direzione ha proposto ugualmente alla sig.ra Melis di andare in mobilità;

–         questa proposta, oltre a causare uno stato di profonda prostrazione nella lavoratrice, che contava nella possibilità di poter tornare a lavorare dopo la malattia, ha suscitato la profonda solidarietà da parte dei colleghi della sig.ra Melis che hanno scritto una lettera-appello di solidarietà all’azienda chiedendo che la collega rimanga nel proprio posto di lavoro;

 

–      Se il ministro sia a conoscenza di questa vicenda e se ritenga giusto che i lavoratori colpiti da incidenti come l’ictus, che seppur parzialmente invalidanti non intaccano totalmente la capacità lavorativa, vedano negato il diritto al reintegro nel posto di lavoro, seppure con mansioni diverse da quelle svolte in precedenza; se viceversa il ministro ritenga che questi lavoratori svantaggiati abbiano diritto a una particolare tutela da parte delle istituzioni e dei datori di lavoro affinché sia favorita la loro effettiva reintegrazione nella società.


On. Federico Palomba

Tag

Related Articles

Un commento

  1. Le cose però non stanno esattamente così, Carrefour ha proposto alla dipendente di prendersi del tempo per curarsi avendo finito i giorni di malattia disponibili..che i colleghi la aiutino è lodevole, ma l’azienda si è messa a disposizione per andarle incontro il testo riportato dalla redazione è stato ricevuto mezzo comunicato stampa dall’ufficio stampa regionale dell’IDV, per il resto qualora mai arrivasse un comunicato aziendale sarà dato medesimo spazio ma per cortesia evitiamo inserimento links grazie la redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close