Magia e Misteri

Il gioco del lotto Fortuna o matematica? Sistema dell’estratto semplice

Fin dall’antichità l’uomo è sempre stato attratto dall’interpretazione dei sogni o di fatti accaduti o futuri. In quei tempi ci si rivolgeva a stregoni, oracoli, chiromanti, ma il fine era sempre lo stesso: sapere cosa ci riserva il futuro, sia che sia benevolo, sia che sia nefasto.


Ancora ai giorni nostri alcuni si rivolgono a maghi o agli oroscopi. L’intento è comunque sempre quello di sapere e perchè no di “azzeccare” una giocata e poter vedere realizzati i propri sogni.

A chi non è capitato almeno una volta di sperare sul guadagno ricavato da una giocata: lotto, superenalotto, concorsi ippici, gratta e vinci e il tradizionale biglietto della lotteria. Il gioco del lotto è forse tra i tanti l’azzardo più comune a cui, per spiegarne il sistema,  nel tempo matematici ma anche  veggenti hanno dedicato una parte della loro vita a trovare un sistema logico per avere vincite assicurate. Ricordiamo ad esempio la regola di Fra’ Lucente, la regola del quarto, il quadrato maltese e tanti altri.

Tra questi vogliamo dare uno sguardo ad un sistema semplice che, con poca spesa, offre un guadagno limitato con maggiori probabilità di vincita. Ricordiamoci però, che occorre anche una buona dose di fortuna, perchè i numeri non sempre aiutano.

Parliamo dell’Estratto Semplice. Con questo metodo si ha la possibilità di vincere una volta su 20 giocate, per cui occorre partire con una giocata minima di 1 euro, senza però eccedere tanto nelle giocate successive.

Si prendono come base di calcolo i numeri multipli di 11 fino all’ 88 (numeri gemelli). Partendo da un minimo di 15 estrazioni precedenti, sempre sulla stessa ruota ( ve ne sono ), si cancellano man mano i numeri usciti; in 18 estrazioni dovrebbe esserci l’uscita di tutti i 90 numeri, anche se è una cosa teorica e non conferma la regola.

Ne resteranno sempre alcuni che si trovano nei  dispari (11 33  55  77) o nei pari (22  44  66  88): questi sono quelli che in teoria dovrebbero uscire. Ricordiamo che la vincita sul singolo estratto è dieci volte e mezza la cifra giocata; ma attenzione: non eccediamo col denaro nella puntata e fermiamoci quando il gioco non vale la candela.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close