EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Il mistero delle ultime ore di Federica Mangiapelo. Cosa ha fatto dall’1 alle 4 del mattino?

l mistero delle ultime ore di Federica Mangiapelo. Cosa ha fatto dall'1 alle 4 del mattino?

Federica Mangiapelo foto Fan Page Fb

Federica Mangiapelo è morta nella notte di Halloween. Non si sca come e forse nemmeno dove.  Intorno al suo caso sembra ci sia uno strano depistaggio e forse qualcuno sta addirittura intralciando le indagini. Il caso di Federica sembra essere uscito dagli schermi di Twin Peaks sostengono in tanti.

Oltre alla morte ed al mistero delle ultime ore di Federica sembra in queste ore essercene un altro. Dove è il telefonino di Federica?

La giovane di Anguillara Sabazia è uscita di casa con il suo telefonino ma poi negli attimi precedenti alla morte deve essere successo qualcosa infatti il cellulare non lo si trova più. Dal cellulare potrebbero conoscersi gli ultimi movimenti della giovane ed invece bisognerà attendere l’esito degli esami dei tabulati che ora come ora si sa verranno comparati con quelli di Marco Di Muro di 23 anni, fidanzatino di Federica.


Marco di Muro ha 23 anni e non 18 come si pensava nelle prime ore della scoperta della tragica morte di Federica, fa il cameriere, è di Formello, è uscito con Federica e degli amici, hanno bevuto molto, sostengono gli amici ma poi non si sa più nulla. Marco intorno alle 4 di mattina non era con Federica .

Marco ha litigato con Federica, intorno alle una e mezza, poi, sostiene un amico dei giovani  “Eravamo tutti insieme, in via Carradori, sotto la casa della ragazza. Io sono andato via e ho visto che anche loro si separavano”. Lo dice un anonimo ragazzo ad una tv locale, ma dà via Carradori come avrebbe fatto Federica a tornare indietro ed arrivare al lago? Sola?

Poi il mistero del messaggio su Fb, Marco di Muro sembra che intorno alle 4 su fb scriva a Federica: “Abbiamo litigato, ma ti voglio sempre bene” Perchè lo fa? Cosa ha fatto Marco tra l’1 di notte e le 4 del mattino?

E Federica?

Chi c’era con lei?

Nel frattempo però sulla rete sempre in FB sono nate altre 2 pagine dedicate alla giovane di Anguillara dove i commenti si alternano, alcuni sono di saluto alla giovane ed altri invece come spesso capita in questi casi, del “tribunale del popolo” che ha immediatamente emesso la sua condanna.

Intanto gli inquirenti, quelli veri, attendono gli esami di rito.


About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com