Italia

Matteo Biggi rimane in carcere

Matteo Biggi rimane in carcere. E’ questa la decisione che stamane è stata presa dal Gip Silvia Capanini dopo l’interrogatorio  del giovane portuale accusato di aver colpito a morte il suo collega, omonimo e coetaneo, nella palestra della Compagnia Unica.

Biggi  si è avvalso della facoltà di non rispondere e il giudice  ne ha convalidato l’arresto. Secondo alcune indiscrezioni il camallo è stato e sarà, nei prossimi giorni, sottoposto ad accertamenti che tendono a  verificare se al momento del fatto il giovane fosse capace di intendere e di volere e se aveva eventuali problemi psichiatrici anche antecedenti.

I familiari d’altronde hanno fatto presente che il ragazzo da un pò di tempo sembrava confuso e nervoso, stato che si era aggravato dopo che Biggi aveva ricevuto alcuni colpi in testa durante un allenamento in palestra.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close