Italia

Modugno Tangenti in edilizia Arresti tra sindaco, consiglieri e imprenditori

Arrestati dai militari della Guardia di Finanza di Bari Domenico Gatti, 42 anni, sindaco di Modugno, in provincia di Bari,  il sindaco uscente, tre consiglieri comunali, due dirigenti e tre funzionari dell’ufficio tecnico del Municipio. Misure cautelari anche per un imprenditore e un dipendente di un Consorzio che opera tra Bari e Modugno.

 I reati contestati sono di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di reati contro la pubblica amministrazione e contro il patrimonio e in materia edilizia. Nei confronti degli amministratori pubblici indagati si e’ proceduto anche al sequestro di beni immobili, quote societarie e disponibilita’ finanziarie per un valore complessivo di circa 2,5 milioni di euro.

Gli arresti giungono al termine di una indagine coordinata dalla Procura della Repubblica del capoluogo pugliese sulla gestione delle pratiche inerenti il rilascio delle concessioni edilizie da parte del Comune in cambio delle quali sarebbero state pagate delle tangenti.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close