Italia

Pianambiente: si riaccende la protesta, lavoratori sul tetto della Caserma dei Carabinieri

Gioia Tauro, Cresce la tensione : Pianambiente ,continua sui cornicioni la protesta dei lavoratori senza risposte
Gioia Tauro, Cresce la tensione : Pianambiente ,continua sui cornicioni la protesta dei lavoratori senza risposte foto fb A.M.Calogero

Da stamane, i lavoratori della società mista “Pianambiente”, si trovano sul tetto della costruenda caserma dei Carabinieri, nonchè palazzo confiscato alla ‘ndrangheta.
Come, ormai, da mesi chiedono il pagamento degli stependi arretrati e l’effettivo avvio delle procedure di gara per il riassorbimento dei lavoratori. Padri di famiglie al limite della soglia di povertà che vivono ,sulla propria pelle, la disperazione che cercano di esternare con tali atti di protesta. La paura è quella della perdita del posto di lavoro con tutte le conseguenze che potrebbe comportare, vista anche l’immensa difficolà di essere, poi, riassorbiti nel mercato del lavoro. Pertanto, sono pronti a mettere a repentaglio la propria vita.
Si chiede, per l’ennesima volta, un’attenzione seria e puntuale da parte della politica, con soluzioni a lungo termine in modo da permettere e salvaguardare la dignità di questi lavoratori e delle loro famiglie.

Valerio Romano
FILCAMS –Piana di Gioia Turo

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy