Italia

San Vittore, fermato il cappellano Don Alberto Barin. Tra le accuse violenze e concussione

Don Alberto Barin
Don Alberto Barin foto Milano Today

Ancora scandalo nella Chiesa. Questa volta ad essere fermato è un sacerdote, un cappellano.

Il cappellano del carcere di San Vittore, don Alberto Barin, è stato fermato con l’infamante l’accusa di violenza su sei detenuti.

Non solo, secondo quanto si apprende , il sacerdote sarebbe indagato per il reato di concussione. A eseguire l’ordinanza di custodia cautelare sono stati gli uomini della polizia penitenziaria di Milano e della squadra mobile.

Don Barin è in servizio a San Vittore da circa 15 anni.

Sarebbero almeno 6 le vittime di Don Barin,  sono però sei coloro che accusano il cappellano  di aver concesso favori, dal cibo alle condizioni all’interno del carcere, in cambio di prestazioni sessuali da parte di detenuti stranieri.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close