EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Tre alpinisti italiani dispersi sul ghiacciaio della Dome des Ecrins

Foto di repertorio

Tre alpinisti italiani sono bloccati da lunedì sul ghiacciaio Noir  della Dome des Ecrins (4015 metri), nelle Alpi  francesi del Delfinato.

Si tratta dei cardiologi Francesco Cantù, di Bergamo, primario all’ospedale di Lecco, Damiano Barabino, di Genova e Luca Gaggianese, istruttore del Club alpino italiano di Milano.


I tre, esperti alpinisti, sono stati raggiunti da una bufera di neve mentre stavano riscendendo la montagna nella mattinata di lunedì. Hanno subito lanciato l’SOS, mettendo immediatamente al lavoro le squadre del soccorso alpino francese,  che, portate con l’elicottero nella zona del ghiacciaio, hanno iniziato le ricerche. Purtroppo le avverse condizioni del tempo e del pericolo di slavine non hanno permesso di individuare i dispersi, facendo rientrare i soccorritori.  Anche oggi sono riprese le ricerche, nonostante le difficoltà.

Il comandante delle guide della Gendarmerie francese, il capitano Nicolas Colombani, fa sapere che la situazione non è ancora disperata e che la speranza di trovarli vivi non si è ancora affievolita


About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com