Italia

Verona Pattuglia dei Carabinieri salva quattro minori

La prontezza e il sangue freddo di una pattuglia dei Carabinieri, hanno impedito che tutto sfociasse in tragedia.


E’ accaduto a Verona dove, in un edificio al centro della città, quattro  bambini di origine srilankese hanno rischiato di morire carbonizzati. I fratelli di 15, 11, 5 e 4 anni, domenica pomeriggio erano soli nella loro abitazione, i genitori si trovavano a lavoro. I Carabinieri, allertati dai condomini che avevano sentito un forte odore di fumo, una volta sul posto, rendendosi conto che aspettare l’arrivo dei Vigili del Fuoco sarebbe stato letale per chi si trovava nell’appartamento, senza esitazioni si sono introdotti nel fumo.

Mentre le fiamme cominciavano a lambire le pareti sono riusciti ad entrare nell’appartamento e a trarre in salvo i quattro piccoli abitanti. In un secondo momento, nonostante l’abbondante fumo che ormai avvolgeva l’abitazione, i militari hanno spento le fiamme con l’estintore della gazzella e con dei secchi d’acqua. I genitori dei bambini , rintracciati, sono stati denunciati per abbandono di minori.

 

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close