EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Albenga: Iniziativa Laica Inguana molto attiva

Albenga: Iniziativa Laica Inguana molto attiva ALBENGA- Un nuovo soggetto culturale è nato recentemente nella “Città delle Torri” e si è già ritagliato uno spazio considerevole nel comprensorio. Si tratta di una associazione che si è costituita da poco più di un anno e che conta già oltre cento aderenti. È  “Iniziativa Laica Ingauna” che ha organizzato già due serie di quattro incontri e conferenze dedicate alla laicità. “ Dopo laicità e partecipazione”, che era il titolo del primo ciclo di incontri ( che ha avuto un notevole successo) quello in corso di svolgimento attualmente è intitolato “ Diritti…sospesi”. “ La nostra associazione- ci ha detto Piero Corradi che guida il sodalizio- è apartitica e non ha scopo di lucro. Si propone di difendere la laicità dello Stato Italiano promuovendo azioni per l’abolizione di ogni privilegio accordato a qualsiasi religione e contro le discriminazioni giuridiche e di fatto, aperte e subdole, subite da atei, agnostici, non aderenti ad alcuna confessione religiosa, credenti e non credenti”. Una associazione che si rivolge a chi è disposto ad ascoltare con animo sgombro da pregiudizi e infrastrutture, personaggi illustri della cultura italiana che vengono a raccontare la realtà di oggi: “Partendo dalla consapevolezza dell’esistenza di una pluralità di verità, valori, stili di vita che tutti devono rispettare – ci ha detto Corradi – l’Associazione intende impegnarsi nella diffusione della cultura laica, anche attraverso seminari e incontri pubblici su temi quali libertà di pensiero, laicità delle Istituzioni, diritti umani, libertà individuali, libertà di ricerca scientifica e del progresso umano. La laicità non è una filosofia tra le altre filosofie né una ideologia opposta ad altre ideologie, bensì è il principio fondamentale di convivenza di tutte le possibili filosofie e ideologie: una convivenza che può realizzarsi proprio in quanto il laico non pretende mai di possedere la Verità più di quanto anche gli altri possano pretendere di possederla”. Per questo l’ associazione organizza iniziative pubbliche sui temi di attualità, fornisce un’ informazione puntuale e qualificata, promuove un ampio dibattito all’ interno della comunità cittadina sui temi etici. Ed i cittadini del comprensorio albenganese hanno risposto positivamente alle proposte presentate dal sodalizio ingauno partecipando in gran numero agli incontri e mostrando una notevole indipendenza di giudizio rispetto ai dogmi religiosi e alle indicazioni dei partiti. Ora i prossimi appuntamenti del circolo culturale albenganese sono previsti per il 25 gennaio quando interverrà la professoressa Chiara Saraceno mentre il professor Carlo Flamigni che non aveva tenuto la conferenza il 9 novembre, per motivi di salute, verrà ad Albenga in una data ancora da definire. Per chi volesse poi approfondire maggiormente le tematiche affrontate nelle conferenze e nei seminari è possibile consultare il sito Internet dell’ associazione.
CLAUDIO ALMANZI

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com