Italia

Arrestati medico e avvocato di Setola Falsi certificati e associazione mafiosa

Il Nucleo investigativo dei carabinieri di Caserta sta eseguendo in queste ore un’ordinanza di custodia cautelare in carcere su richiesta dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, nei confronti di cinque indagati, tra cui due noti professionisti nel campo medico e legale. in particolare si tratta dell‘oculista Aldo Fronterré, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa, e l’avvocato Girolamo Casella che risponde di associazione mafiosa


Secondo l’accusa, Medico e avvocato attestarono falsamente la condizione di cecita’ di Giuseppe Setola, grazie alla quale l’uomo venne ammesso nel 2007 al beneficio degli arresti domiciliari in Pavia, dai quali evase il 7 aprile 2008, assumendo poi, in latitanza, il comando dell’ala stragista del clan dei Casalesi. Ciò diede il via alla cosiddetta “stagione delle stragi” che sfociò nel massacro di Castel Volturno (Napoli) nel quale furono uccisi sei africani.

In particolare, da quanto emerso dalle indagini, l’avvocato di Setola, Girolamo Casella, avrebbe fornito un consapevole e stabile apporto all’organizzazione camorristica attraverso il recapito di disposizioni e messaggi che il latitante inviava ai suoi sodali in liberta’. Tra gli indagati anche coloro che hanno finanziato materialmente la realizzazione dei falsi documenti in favore di Setola.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close