EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Chiusa inchiesta Concordia Otto gli indagati Manca all’appello timoniere indonesiano

Chiusa l‘inchiesta sul naufragio della nave Costa Concordia. Per otto delle undici persone indagate sarà richiesto il rinvio a giudizio. Tra questi c’è anche l’ex comandante della Concordia Francesco Schettino per cui il procuratore ha chiesto vent’anni.


Avviso di garanzia anche per Jacob Rusli Bin, il timoniere indonesiano che male interpretò gli ordini di Francesco Schettino e che sbagliò almeno due manovre, contribuendo a mandare la nave sugli scogli dell’Isola del Giglio il 13 gennaio scorso. Rusli è accusato di omicidio plurimo colposo e naufragio in concorso, due reati per cui viene accusato anche Schettino.

Conclusa l’inchiesta  con decine di migliaia di pagine, il procuratore Francesco Verusio aspetta di firmare l’avviso di conclusione delle indagini : “Stiamo ultimando gli ultimi dettagli burocratici ma le indagini sono chiuse.

 Le richieste di rinvio a giudizio sono attese dopo le festività natalizie: su questo punto è in corso un confronto fra i magistrati della procura grossetana per decidere se tutti i dieci indagati individuati finora debbano subire un processo, o se qualche posizione possa essere stralciata per l’archiviazione anche alla luce dei risultati dell’incidente probatorio.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com