Italia

Ercolano Clan Ascione-Papale si ribella a donna boss

Blitz dei  Carabinieri del Comando provinciale di Napoli ad Ercolano, dove sono state tratte in arrestato sette persone ritenute affiliate al clan Ascione-Papale. Contemporaneamente agli arresti, i carabinieri hanno proceduto al sequestro preventivo di beni mobili, immobili e aziendali del valore di 5 milioni di euro riconducibili all´articolazione economica del clan.


Le sette persone indagate, sono considerate responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, estorsione a un commerciante, rapina e violenza privata.

Nel corso delle indagini e’ stato individuato il ruolo di spicco di una donna di 28 anni, di Ercolano, diventata ‘boss’ dopo l’arresto del marito, reggente del clan  Ascione-Papale. La donna aveva, in assenza del marito,’ iniziato una relazione extra coniugale. Quando il tradimento è stato scoperto sono iniziati episodi di violenza contro di lei e contro l’amante che non fa parte del giro criminale.

 

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close