Italia

Gela quartiere Scavone Spara dal balcone sui passanti Ucciso dalla Polizia

foto archivio

Conflitto a fuoco Gela, in provincia di Caltanissetta, dove un uomo alle 22  ha cominciato a sparare dal balcone di un’abitazione:  un morto e un poliziotto ferito.

Giuseppe Licata, 42 anni, diosoccupato,dopo essersi barricato in casa, al primo piano di una palazzina di via Arica 19, nel quartiere “Scavone” a Macchitella, in preda a un raptus, imbracciato il fucile da caccia, si è affacciato al balcone sparando sulla gente.


All’intervento della polizia, avvisata dai vicini terrorizzati, Licata ha continuato a sparare anche contro gli agenti delle volanti. Vari i tentativi per riportare l’uomo alla ragione. Poi l’epilogo. Licata spara e ferisce all’occhio un poliziotto. I colleghi hanno aperto il fuoco, ferendolo a morte. Subito dopo gli agenti hanno fatto irruzione nella sua abitazione e hanno tentato di soccorrerlo, ma per l’uomo non c’era più nulla da fare.

L’agente ferito è ricoverato in prognosi riservata al “Garibaldi” di Catania.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close